Roma, 2 ottobre, la marcegaglia dice che la CGL rivuole la scala mobile, anzi pure peggio: “Il sistema ipotizzato dalla Cgil e’ peggio della scala mobile, ha aggiunto, ”addirittura prevede il recupero dell’inflazione in anticipo” e questo ”e’ un male per il paese ed e’ inaccettabile dall’Europa”.

Epifani si scalda subito, dice: la scala mobile io? Giammai! “E’ un’accusa del tutto fuoriluogo e anche ridicola. Ricordo a Emma Marcegaglia che nell’84 io mi battevo contro gli effetti perversi della scala mobile. Mi presi gli insulti per questo”.

Ma che cavolo è questa scala mobile?

Lo dice wikipedia: “Con il termine scala mobile era chiamato fino agli anni Novanta il sistema di aggiornamento automatico della retribuzione da lavoro dipendente rispetto all’aumento del costo della vita”

Insomma aumenti salariali in base al costo della vita, e fin qui niente di strano, se non fosse che (dice wikipedia) i detrattori dellla scala mobile sostenevano (e sostengono) che l’aumento dei salari crea inflazione (più moneta che circola, più si alzano i prezzi); se non fosse che (dice wikipedia): ” L’aumento salariale non comportava una variazione della base monetaria, ma una riduzione dell’utile delle imprese, che veniva redistribuito ai lavoratori”

Meno quattrini alle imprese, ed un po’ più per i lavoratori, e pure un poco più di potere d’acquisto, e quindi (forse) un po’ più di consumi, che stanno alla base di questa economia del cavolo. Al che viene da pensare cosa ci sia da starnazzare e gridare allo scandalo, sia da una parte, sia dall’altra. 

C’è pure peggio della scala mobile, cioè il capitalismo de’ noantri che vive dei sussidi pubblici. 

Marchionne, per sempio, chiede all’Europa 40 miliardi di euro

http://www.corriere.it/economia/08_ottobre_03/fiat_marchionne_068bd2d2-9121-11dd-9f28-00144f02aabc.shtml

Il capitalismo italiano, mai sazio, ogni anno si metta in tasca 5 miliardi di euro di AIUTI STATALI (qui e qui). Soldi che vengono dai contribuenti, l’obolo del proletariato al capitale nazionale. E poi tovarich marcegaglia si scandalizza della scala mobile (e peggio fa il compagno epifani).

Senza contare l’ultima chicca dei capitani coraggiosi italiani, quella dei 3 miliardi di euro di debiti Alitalia che graveranno sul groppone dei contribuenti:

http://www.lavoce.info/articoli/pagina1000617.html

http://www.yourpage.it/2008/09/21/vicenda-alitalia-il-prezzo-pagato-dai-contribuenti/

Advertisements